Privacy Policy Pasqua tradizioni 2


 
 


In Inghilterra durante la Pasqua viene svolta,
nell'abbazia di Westminster,
una cerimonia durante la quale vengono donate ai poveri,
borse di denaro, direttamente dal sovrano
in un vassoio d'argento, dopo la cerimonia religiosa.
Il Venerdì Santo si mangiano dolci, di antichissima tradizione,
che un tempo si usava mangiare come protezione contro il fuoco.
A Londra c'è un pub, The widow's son.(Il figlio della vedova)
dove si conservano quasi duecento esemplari di questi dolci.
Un'antica leggenda racconta che una vedova che attendeva
il figlio marinaio, disperso in mare,
non volle mai accettare la sua morte e continuò ogni anno
a cuocergli gli hot-cross buns che si accumularono così fino alla sua morte.
Ancora oggi, a Pasqua, l'attuale proprietario prepara le focaccine
e le vende ai clienti devolvendo parte del ricavato
alla Società Britannica dei Marinai.
Questi dolcetti sono delle brioche fatte con la cannella e l'uvetta
e con sopra una croce di glassa di zucchero
per ricordare la passione di Cristo.
Un'usanza curiosa è quella di far rotolare le uova colorate
su di un prato o lungo una strada,
fino a quando tutti i gusci non siano stati spezzati;
questo avviene a Preston, dove le uova rotolano su un pendio erboso.
Un'altra tradizione divertente è quella di contendersi le uova
e le torte con battaglie, combattute principalmente da ragazzi.
Durante la Pasqua si creano cestini contenenti mini uova
o grandi giunchiglie che vengono poi donate.



In Olanda come in Germania, il coniglietto pasquale
nasconde in giardino le uova sode colorate
che poi i bambini cercheranno per tutta la mattinata.
La maggior parte della gente appende una corona
alla porta di casa e le uova dipinte
vengono appese ad un albero nel giardino.
Una delle specialità culinarie
di questo periodo è il Paasbrod,
un buonissimo pane dolce pieno di uvetta.


In Polonia la domenica delle Palme,
vengono create delle bellissime
palme colorate e decorate
con i fiori, alte due metri che prima vengono portate
nella piazza del paese e benedette dal sacerdote,
poi vengono deposte sull’altare.
Il Sabato Santo si preparano dei cestini pieni di cibo
e, ovviamente di uova colorate
(l’usanza di decorare le uova pare sia stata portata
in Polonia dalla Normandia da alcuni monaci nell’Ottocento)
che poi vengono ricoperti con una stoffa bianca
e portati in chiesa per essere benedetti.
La domenica di Pasqua i cibi vengono divisi tra i familiari.
Secondo un antico rito pagano di fertilità,
il giorno di Pasquetta i giovani
spruzzano le ragazze con l'acqua di sorgente.



In Russia il rito pasquale incomincia alla mezzanotte del sabato
con una processione attorno alla cattedrale della città di Sargorsk,
dove risiede il pope di tutta la Russia.
La mattina del giorno di Pasqua la famiglia russa
si reca sulla tomba di un parente e lì consuma un picnic.
Alla sera si fa un banchetto
con diversi tipi di carne, pesce e funghi.
Non manca mai il Pabcha
e il panettone pasquale chiamato Kulitch
accompagnato dalla ricotta dolce.
In Russia le uova sode vengono colorate di rosso,
simbolo di nuova vita ottenuta mediante il sacrificio di Cristo.


In Svezia la domenica delle Palme si benedicono i gattici
(rami con le gemme del pioppo bianco,
così chiamati perché assomigliano alla coda di gatto)
mentre i bambini la settimana prima della Pasqua
si vestono da streghe e distribuiscono le loro letterine
in cambio di caramelle.
Come in Finlandia la Pasqua significa
l’arrivo della primavera.
Cibo caratteristico delle festività pasquali è il Pasha a base di formaggio
e il Mammi, un budino di segale.



In Spagna a Barcellona la Pasqua è sentita soprattutto
durante la domenica delle Palme,
in cui si ricorda l'ingresso di Gesù
nella città di Gerusalemme.
I bambini portano in chiesa delle palme intrecciate
e conservate lontano dalla luce,
perché siano benedette.
Le palme vengono decorate con un rosario di zucchero e dolci.
E' usanza appendere alle porte e alle finestre
palme per proteggere la casa
da streghe e spiriti maligni.
In Catalogna, è tradizione mangiare
una torta pasquale, chiamata Mona,
decorata con uova di cioccolato, piume e una piccola
figura di cioccolato
che rappresenta o un personaggio noto ai bambini
o uno proveniente dal mondo delle fiabe.
Questo dolce viene tradizionalmente dato
al proprio figlioccio dal padrino.


Negli Stati Uniti a Pasqua i bambini usano fare due giochi molto divertenti:
la corsa delle uova, Egg roll, "rotolamento delle uova
e la caccia alle uova,Easter egg hunt.
Nel primo gioco, originario dell’Inghilterra,
i bambini, disposti come per una normale corsa,
fanno rotolare le uova bollite e dipinte a vivaci colori,
davanti a sé servendosi di un bastone
(in Inghilterra le fanno rotolare da una collina).
Ovviamente vince chi fa arrivare per primo
il suo uovo alla fine del percorso.
Questo gioco si svolge ogni anno
nel prato di fronte la Casa Bianca
ed è proprio il presidente degli Stati Uniti in persona
a fischiare l'inizio della gara,
secondo una tradizione iniziata nel 1876
dal presidente Rutherford B. Hayes.
Il secondo gioco, invece,
la caccia alle uova prevede che i bambini
vadano alla ricerca delle uova nascoste in giardino dai genitori.
Originariamente si nascondevano le normali uova bollite dipinte
e vinceva chi riusciva a trovarne di più.
Oggi le uova sono state sostituite dai gusci
di plastica colorati che al loro interno
contengono cioccolatini,dolcetti, regalini ecc.